But I just can't have you.

“Se tu sapessi quante volte ho detto di no ad altri occhi pensando ai tuoi occhi, se tu sapessi quante volte non ho mangiato o quante volte ho mangiato troppo quando mi tornava in mente una primavera con te, se tu sapessi quante canzoni ho dovuto smettere di ascoltare, quante parole ho dovuto smettere di pronunciare, quante volte mi sono svegliata in piena notte pensando che fosse tutto falso, e invece era vero, verissimo, non c’eri più e non tornavi mai; se tu lo sapessi, adesso mi lasceresti stare.”

– Susanna Casciani (via dodicisettembre41)

“Non mi dimenticare. Probabilmente non sono stata niente di particolare, per te. Tipo una commedia d’ amore qualunque, un libro leggero che appena finisce lo dimentichi, un giorno di vacanza in mezzo alle vacanze, un regalo piacevole ma non quello che “oddio, era proprio quello che volevo!”. Credo di essere stata quella che non si racconta agli amici perché “chissà come va”. Quando ti scrivevo non sussultavi, se ti chiamavo in mezzo a tutto un mondo lontano da me non facevi di tutto per liberarti e rispondere. Facevi l’ amore volentieri, mi abbracciavi volentieri. Ma volentieri sa di noia, sa di uno che si accontenta. Però ti prego, non mi dimenticare. Per me sei stato come uno di quei film sconosciuti che ti trovi a guardare all’ improvviso una sera qualunque e te ne innamori. Sei stato come uno di quei libri in cui sottolinei le frasi, fai i “becchi” alle pagine, uno di quei libri che ti fanno dire a tutti “insisto, devi leggerlo” .Sei stato come il primo giorno di vacanza dopo mesi di lavoro, il regalo che avevo sempre desiderato, quello che, quando lo scarti, tutti gli altri sono inutili. Ho raccontato di te anche alla mia vicina di casa di ottant’ anni, perfino a mia madre. Sanno di te i miei gatti, il mio cane, gli uccellini del mio giardino. Anche il muro di camera mia, sa di te. L’ ho dovuto raccontare a tutti. Quando mi scrivevi, mentre aprivo il messaggio mi tremava la mano. Per rispondere a una tua chiamata avrei fatto anche le olimpiadi, credo. Facevo l’ amore con te perché sennò morivo … capisci la differenza, vero? Adesso ti scrivo per lasciarti, io non voglio vederti addormentare sotto le illusorie coperte del mio amore. Lo so, sembrava potesse bastare. Ma non basta. Io voglio che tu ti innamori. Ok? Solo, non mi dimenticare. Fammi gli auguri il prossimo anno, chiedimi come sto, ogni tanto. Lo sai che sono permalosa.”

– (via glioghi)

“Dicono che durante la nostra vita abbiamo due grandi amori. Uno con il quale ti sposerai o vivrai per sempre, può essere il padre o la madre dei tuoi figli: con questa persona otterrai la massima comprensione per stare il resto della tua vita insieme.
E dicono che c’è un secondo grande amore, una persona che perderai per sempre. Qualcuno con cui sei nato collegato, così collegato, che le forze della chimica scappano dalla ragione e ti impediranno sempre di raggiungere un finale felice. Fino a che un giorno smetterai di provarci, ti arrenderai e cercherai un’altra persona che finirai per incontrare. Però ti assicuro che non passerà una sola notte senza aver bisogno di un altro suo bacio, o anche di discutere una volta in più. Tutti sanno di chi sto parlando, perché mentre stai leggendo queste righe, il suo nome ti è venuto in mente. Ti libererai di lui o di lei e smetterai di soffrire, finirai per incontrare la pace, però ti assicuro che non passerà un giorno in cui non desidererai che sia qui per disturbarti. Perché a volte si libera più energia discutendo con chi ami, che facendo l’amore con qualcuno che apprezzi.”

– Paulo Coelho, “El Zahir” assomigliquasiallafelicita (via assomigliquasiallafelicita)

“Ci sono dei momenti in cui accade un fatto strano. Ti trovi distante dalla persona con cui vorresti stare, magari non la senti, non sai cosa fa, ma non per questo ti rassegni a vivere senza. Non avere qualcuno vicino non t’impedisce di averlo dentro e se ce l’hai davvero dentro non riuscirai a lasciarlo lontano.”

– Massimo Bisotti. (via e-soloquestionedichilometri)

Buon San Valentino ;)
#love #young #beautiful #good #me #Andrea #summer #instalike #instafriend #instaday #instame #instalove #instasummer #instayoung #instalife #instagood #instacool #likefortags #likeforlike #follow #tagsforlike

Buon San Valentino ;)
#love #young #beautiful #good #me #Andrea #summer #instalike #instafriend #instaday #instame #instalove #instasummer #instayoung #instalife #instagood #instacool #likefortags #likeforlike #follow #tagsforlike

#articolo31 #jax #music #instamusic #song #instalike #likeforlike #instagood #instalife #follow

#articolo31 #jax #music #instamusic #song #instalike #likeforlike #instagood #instalife #follow

#Phrase #You #and #Me #Love #malinconia #likeforlike #Life #Instalove #instalike

#Phrase #You #and #Me #Love #malinconia #likeforlike #Life #Instalove #instalike

“Ma tu pensa, pensa, pensa. Alla fine anche chi ti abbandona fa qualcosa di buono: ti ricorda che sei viva, perfino senza di lui. Ti toccherà fare più shopping, perdere numerose ore di sonno, andare a ballare e sentirti morire, ubriacarti, mangiare troppo, mangiare troppo poco, guardare film improponibili, leggere libri di sopravvivenza, confidarti anche con l’ aspirapolvere, risollevare le sorti della Kleenex. Ti toccherà aprirti agli altri, ti toccherà toccare occhi nuovi, abbracciare tua madre, farti l’ amore, accettare la cellulite senza che nessuno ti rassicuri: “non la vedo nemmeno, sei bellissima”. Ti toccherà soffrire, ti toccherà ricominciare. Ti toccherà anche amare di nuovo, pensa un po’. Ma tu pensa, pensa, pensa. Pensa che quando finisce un amore…inizi tu.”

– (via iwasdifferentbefore)

“Sei qui per dire
mi devi dire
CHE IL MEGLIO DEVE ANCORA VENIRE!”

– Liga

Non sei il mio fidanzato,Ok? Tu sei il mio ragazzo! In questo modo ho la certezza che i tuoi baci sono rivolti solo a me, le tue carezze i tuoi abbracci sono miei e di nessun’ altra. Voglio avere la certezza che io sono solo tua e tu sei solo mio! Perché quando stiamo insieme noi viviamo!